Consigli di benessere – … Il naso!

clean-clear-cold-416528La chiave per il successo è pianificare e iniziare il cambiamento

Con questo incipit, sembra chissà quale profonda rivelazione io debba farvi, oggi. 🙂

In realtà è con un pizzico di autoironia che voglio condividere un aspetto della mia routine mattutina che ‘mi fa stare bene’ (Caparezza dice così, no? “Devi fare ciò che ti fa stare bene” – mentre scrivo l’ho messa in background: che carica!).

È una piccola strategia che ho imparato a yoga.

Premetto che, pur essendo una ‘donna di mare’, da sempre detesto l’acqua quando mi entra nel naso e mi sembra avere uno spillone conficcato nel cervello. Tradotto, l’acqua raggiunge i seni frontali e mi dà un fastidio immenso.

Ho creato abbastanza suspense? 🙂

In pratica, ogni mattina, non appena sono abbastanza sveglia da non avvertirlo come uno shock:

  1. sciolgo un pizzico di sale marino in una ciotolina d’acqua
  2. chiudo una narice con un dito e, con l’altra mano a coppetta, piena di acqua salata, inspiro con la narice opposta
  3. l’acqua esce, dalla stessa o dall’altra narice
  4. avanti così, alternando, finché finisce l’acqua.

Un bicchiere piccolo, da 150/200cc. va bene, con circa mezzo cucchiaino di sale (ma troverete la vostra… soluzione personale con l’esperienza).

Il sale, oltre a contrastare il calcare, ha un effetto antisettico e rende più fisiologica l’acqua, che purifica le narici e i seni nasali e paranasali (no, ai seni frontali non ci arrivo 😉 !).

Questa semplice operazione porta con sé numerosi effetti benefici:

  1. Riduce i raffreddori tenendo puliti i… filtri del nostro apparato respiratorio
  2. Migliora la respirazione (molto spesso non ci accorgiamo di respirare solo con una narice, il che riduce l’afflusso di ossigeno al nostro organismo)
  3. Migliora la voce (personalmente credo di avere una voce un po’ nasale, che non adoro, ma almeno riduco l’effetto ‘molletta sul naso’ che avrei se anche le narici fossero meno libere).

Facile, no?

E allora: domattina, perché non provi anche tu?

P.S.: Tu dirai: embé, che c’entrano i consigli di benessere con il sito ‘nomenOmen’? Molto semplice: nel nome è il destino, il mio nome è Gioia, per volere del destino il sito è mio e faccio come mi pare. Ahaha!

Tanta gioia a te.

Gioia

Annunci

3 commenti Aggiungi il tuo

Commenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.