C’è posta per te !

 

Un sogno che non viene interpretato è come una lettera che non viene letta.
(Talmud)

Ricordo soltanto, distintamente, l’ultima frase: “E che è? Stiamo facendo la lista della spesa?”. Poi, la sveglia ha brutalmente fatto sì che mi dimenticassi completamente il sogno che stavo facendo.

Già. L’ultimo sogno che io ricordi per filo e per segno è ‘arrivato’ una domenica mattina. Purtroppo, solo se mi sveglio spontaneamente ho modo di spolverare la coscienza e – come un’archeologa – da una parola, un’immagine, un frammento, riesco poi a tirare fuori l’intero reperto sepolto. In media: una notte su tre, se non sono in condizioni di stanchezza cronica [siamo appena alla terza settimana di scuola e ne avverto già tutto il peso, io 🙂 …]

E così, nella lunga routine mattutina che oramai stai imparando a conoscere, ho destinato alcuni minuti a trascrivermi i sogni che ricordo, per quel che li ricordo, quando li ricordo.

Purtroppo, come dicevo, svaniscono improvvisamente quando il richiamo all’azione è troppo repentino e le visioni del mondo onirico vengono soffocate e sostituite da quelle del mondo reale, con le sue ‘cose da fare’, con i ‘residui’ del giorno precedente, con la memoria di ‘quel che sono’.

Quando, però, riesco ad appuntarmi trama, dialoghi e immagini di un sogno – come fosse un film – provo a darne un’interpretazione. Considera che ho fatto un breve percorso con una psicologa, in passato, e l’interpretazione dei sogni era la cosa che più mi dava gioia, anche quando i simboli prodotti nello stato subcosciente del sonno avevano un significato negativo.

La gioia sta nel riuscire a leggere quelle lettere dal subconscio.

Mi sento piuttosto abile, in questo, purché siano le MIE lettere. Mi spiego meglio.

Diversi anni fa ho letto con estremo piacere ‘L’interpretazione dei sogni’ di Sigmund Freud

freud

(puoi acquistarlo comodamente qui: https://amzn.to/2y16PJt)

e la mole di esempi raccolti dall’autore nella sua lunga carriera è facilmente applicabile anche alla nostra esperienza, o almeno a dare uno spunto per l’interpretazione di quei simboli o ‘eventi’ onirici che sembrano appartenere a tutti.

La mia idea è quella di raccontartene alcuni, ogni volta, cosicché tu possa verificare se oggettivamente essi si possano applicare anche ai tuoi sogni e, in ultima analisi, alla tua vita.

Per far questo mi avvarrò anche dell’aiuto del meraviglioso sito di una counselor, Marni, che mi aiuta a riflettere sul significato dei sogni, www.guidasogni.it. Metterò fra virgolette semplici le citazioni dal sito.

Cominciamo.

Mio sogno:

Sono in  una specie di casa, una sorta di museo-intrattenimento, un labirinto da percorrere, alla fine del quale una barca deve portarci (c’era altra gente non conosciuta) non so dove. Arrivata alla barca, ormeggiata in mezzo a una stanza con un lato aperto (vedo l’acqua tutto intorno, piuttosto agitata) mi accorgo di aver lasciato la mia borsa personale all’inizio del percorso o in qualche toilette. Ho soltanto 15 minuti per poterla andare a riprendere e tornare alla barca che – a detta del comandante – sarebbe partita alle 9 in punto. Lui è totalmente scettico che io possa farcela e io so che è pressoché impossibile, ma decido di mettere in gioco tutto, dal punto di vista di forza fisica, velocità e fiato possibile, per riuscirci. È in salita e devo saltare gradoni, muri, ostacoli, faccio fatica, mi scontro con le persone che stanno venendo in senso opposto. Arrivo in questa toilette, sporca per terra, e non so se poi io sia riuscita a trovare la borsa e a tornare in tempo, perché per l’angoscia mi sono svegliata.

 

BORSA: Per una donna, ‘sognare di perdere la borsa è un sogno associato a sentimenti di ansia, di agitazione, di dispiacere, ad una ricerca frenetica che può collegarsi a situazioni in cui la sognatrice si sente non apprezzata, priva di valore, non “vista” e non considerata come donna’.

Commento. Accidenti, quanto è vero!

CASA/MUSEO (o comunque un interno)/LABIRINTO: Il mix mi fa pensare che, se è vero che uno dei significati della casa è il corpo, e io ascendo a fatica dalla parte più bassa a quella più elevata – senza neppure raggiungere l’obiettivo, e se il labirinto ‘simbolizza le scelte da compiere, lo sperdimento e l’insicurezza, oppure la decisione e la forza per avanzare avendo chiaro un obiettivo da raggiungere’, è evidente che sono combattuta fra una pulsione (diciamo così) e la necessità di razionalizzare.

Commento. Niente di nuovo sul fronte occidentale. 😦 

BARCA: ‘Sognare la barca è metafora del navigare verso un traguardo preciso proteggendosi dalle avversità e cercando un equilibrio fra sicurezze ed insicurezze, fra il riparo offerto dalla barca, l’instabilità ed i pericoli intorno’.

Commento. Avrei voluto prendere quella barca, cercare protezione ed equilibrio, ma sono stata distolta e ostacolata.

ACQUA AGITATA: ‘Riflette uno stato interiore altrettanto “burrascoso” a livello emotivo, un’agitazione che a volte può indicare anche malessere fisico. Sono sogni che rivelano i problemi che il sognatore sta vivendo e la sua sensazione di avere tutto contro’.

Commento. Ma va’?

Spiegazione di un elemento tratta da ‘L’interpretazione dei sogni’ di Freud (BUR, 1999, vol. 2, pp. 431-432):

SENSAZIONE DI MOVIMENTO IMPEDITO:

Qual è il significato della sensazione di movimento impedito, che così spesso appare nel sogno e che rasenta quasi l’angoscia? Ci si vuole muovere e ci si trova immobilizzati, si vuole fare qualcosa e si è continuamente trattenuti da ostacoli. Il treno sta per partire e non si riesce a raggiungerlo. […] Il non riuscire del sogno è un mezzo di espressione della contraddizione, un«no». […] La sensazione di inibizione di un movimento rappresenta dunque un conflitto di volontà. Vedremo in seguito che proprio la paralisi motoria nel sonno è una delle condizioni fondamentali nel processo psichico che interviene nel momento del sogno. L’impulso trasmesso lungo le vie motorie non è altro che la volontà, e il fatto che si sia così sicuri di provare come inibito questo impulso durante il sonno, rende questo processo perfettamente adatto a rappresentare il volere e il «no» che gli si oppone. […] La sensazione di inibizione della volontà si avvicina notevolmente all’angoscia e nel sogno è spesso collegata ad essa.

Commento: c’è bisogno di aggiungere altro? NO, appunto.

Sorvoliamo sulla toilette sporca per terra, tanto questa cosa mi ritorna di frequente.

🙂

E adesso torniamo all’espressione che ho usato poco fa: purché siano le MIE lettere.

Devono essere le mie lettere perché la quasi totalità dell’interpretazione dei sogni deriva dallo sforzo che il sognatore fa per dare un significato a quello che ha ‘vissuto’ nel sogno. Partendo da simboli comuni, chi ha sognato traduce in concetti realistici, esprimendoli a parole, quello che lui pensa il sogno potesse significare per sé stesso: in questo modo ‘la lettera’ viene letta.

Quindi: se vuoi, raccontami il tuo sogno, ma sappi che non saprei interpretarlo, in quanto è la TUA vita, il TUO linguaggio, è la TUA lettera.

Però, come abbiamo detto, alcuni elementi sono riconosciuti quasi come universali, ed è da qui che vorrei tu partissi per questo viaggio straordinario. E allora, lasciati ispirare…

Tieni un quadernetto accanto al letto e scrivici i sogni o le idee che ti vengono di notte: sappi che, anche se al momento sei sicuro di poter ricordare i tuoi pensieri, al mattino li avrai dimenticati. Scrivi, scrivili subito.

Hai idea di quante cose belle ti sei lasciato sfuggire perché pensavi che la mattina dopo te ne saresti ricordato?

Poi, se troverai fra gli articoli del blog dei simboli comuni anche ai tuoi sogni, prova a interpretarli e a leggere queste preziose lettere dal subsconscio.

Sogni belli e tanta gioia a Te.

Gioia

P.S.: Mi sono divertita tantissimo a fare questa interpretazione insieme a Te.

adorable-animal-beautiful-573258
Photo by Matheus Bertelli from Pexels
Annunci

Commenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.