Tutti, Qualcuno, Chiunque e Nessuno

Questo è un racconto semplice ma significativo che potresti aver già sentito.

È la storia di quattro persone che si chiamavano Tutti, Qualcuno, Chiunque e Nessuno.

C’era un lavoro importante da fare e da parte di Tutti c’era la sicurezza che Qualcuno lo avrebbe fatto. Avrebbe potuto farlo Chiunque, ma Nessuno lo fece. Qualcuno si arrabbiò per questo, perché era il lavoro di Tutti. Invece, secondo Tutti, avrebbe potuto farlo Chiunque, ma Nessuno si rese conto che NON sarebbe stato fatto da Tutti. Alla fine Qualcuno fu incolpato da Tutti quando Nessuno fece ciò che Chiunque avrebbe potuto fare.

adults-brainstorming-desk-1595385

La storia può essere confusa, ma il messaggio è chiaro: nessuno si è preso la responsabilità, quindi niente è stato fatto.

È una storia che accade spesso nelle organizzazioni, nelle aziende e nei team. Ma come si fa a sollecitare le persone a lavorare con senso di responsabilità?

Se sei un leader, sappi che esistono alcune strategie semplici ed efficaci:

Diventa un modello di riferimento

Se vuoi che le persone agiscano in modo responsabile, devi essere il migliore responsabile sul mercato. Il tuo team ti osserva, ti stima, aspetta una tua guida.

Non fare supposizioni

Non dare per scontato che le tue risorse sappiano istintivamente cosa fare e quando farlo, oppure che cosa ti aspetti da loro. Affinché le persone possano assumersi la responsabilità del loro lavoro hanno bisogno di una comunicazione chiara. Più comunichi, migliori saranno i risultati.

Ottieni il sostegno

Per andare lontano hai bisogno che i tuoi collaboratori facciano propria la tua vision e si impegnino per te. La tua visione dovrebbe essere avvincente; ogni obiettivo dovrebbe contribuire al tutto; ogni compito dovrebbe essere affidato motivandone il senso rispetto alla big picture. Occorre che le persone si sentano partecipi, consapevoli e ispirate ad assumersi la responsabilità.

Imposta gli standard

Se ti aspetti l’eccellenza, sta a te stabilire gli standard di performance. Dai alle persone un obiettivo chiaro e lavoreranno per raggiungerlo e probabilmente addirittura superarlo. Imposta una tempistica ragionevole per ogni obiettivo, in modo che sia misurabile e realizzabile. Che sia SMART, quindi [Specific, Measurable, Achievable, Relevant, Time-based… ma di questo riparleremo].

Monitora regolarmente

Aiuta i tuoi collaboratori a rimanere focalizzati su come andare avanti e a essere responsabili pianificando riunioni di coordinamento regolari, telefonate o videoconferenze in cui tutti possano comunicare e aggiornarsi. Quando le persone sanno che ci saranno dei check, sono meno propense a procrastinare e più motivate a raggiungere i loro obiettivi.

Fornisci supporto e formazione

Soprattutto in una nuova iniziativa o dopo una riorganizzazione, i membri del tuo team potrebbero star intraprendendo progetti o attività che non hanno mai affrontato prima. Assicurati che tutti abbiano la formazione e le risorse di cui hanno bisogno per avere successo e fornisci aiuto per risolvere eventuali problemi.

Incoraggia la spontaneità

Una delle cose peggiori che possano accadere a un team è che le persone si sentano a disagio nel discutere i problemi e nell’esprimere le loro opinioni. Costruisci una cultura della spontaneità in modo che le persone sappiano che è normale dire quel che si pensa, anche quando è difficile o imbarazzante.

Chiedi soluzioni e non (solo) problemi

Se dei collaboratori hanno problemi o sono in ritardo su un compito, aspettati che vengano da te con le possibili soluzioni, non solo con i problemi. Crea l’aspettativa che la prima risposta a un problema sia cominciare a trovare soluzioni.

Loda le performance

Loda… Tutti e Chiunque per i buoni risultati ottenuti e sii specifico nel dare loro il giusto riconoscimento. Fai sapere cosa hanno fatto bene e in che modo il loro lavoro sta contribuendo al successo del team. Se falliscono, consigliali in privato su come possono migliorare.

Se sei un leader e vuoi evitare che la tua squadra diventi Tutti, Qualcuno, Chiunque e Nessuno, segui questi consigli ma, soprattutto, sii te stesso.

Tanta gioia a Te.

Gioia

Annunci

Commenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.