La sottile differenza fra un manager e un leader

A volte succede che delle persone vengano promosse a posizioni di leadership senza essere preparate. Hanno dimostrato competenze tecniche e capacità di gestione, ma gestire e ‘guidare’ sono due cose completamente diverse. È un errore credere, solo perché si è capaci a vendere o a a gestire tutta una serie di attività, di essere automaticamente bravi a ‘condurre’ le persone (trovo il verbo ‘to lead’ difficilmente traducibile in italiano, lo avrai capito…)

Gestisci cose come budget, operazioni e asset ma ‘guidi’ persone. Occorrono diversi set di skill e, soprattutto, la mentalità è diversa. Per fortuna alcuni riescono di natura a padroneggiare entrambi questi aspetti, ma ciò è più raro di quanto si pensi.

La tua posizione o il tuo titolo non ti rendono un leader. Essere un buon manager non ti rende un leader. Gestire un’azienda, gestire efficacemente ogni dettaglio e fare soldi, non ti rendono un leader. Solo ‘guidare’ le persone ti rende un leader.

La leadership ti richiede di comprendere appieno il valore dei tuoi collaboratori. Richiede che tu capisca le capacità e potenzialità uniche di ogni individuo del tuo team, che ti interessi veramente a loro, che li conosca davvero.

Per queste ragioni, un’azienda che dà fiducia a una risorsa tecnicamente competente, assegnandole un incarico di responsabilità, dovrebbe preoccuparsi di completarne la formazione con un buon leadership coaching.

athlete-baseball-boy-264337

Per inciso, ecco un modo per comprendere la sottile differenza fra un manager o un leader:

quando stai parlando con un manager hai la sensazione che lui sia importante;

quando parli con un leader hai la sensazione che TU sia importante.

Sia chiaro, non sto minimizzando l’importanza di un buon management in qualsiasi organizzazione. Una gestione efficace è essenziale per la stabilità di ogni tipo di attività e il manager fa proprio questo: mantiene le cose come sono, efficienti ed efficaci… ma stabili.

La leadership non riguarda la stabilità, ma la crescita. Riguarda il cambiamento in meglio. I leader sanno che nulla migliora senza che qualcosa cambi, e guidano quel cambiamento.

La differenza non è solo semantica, ma reale e concreta.

Manifesta il tuo destino: Una volta che avrai compreso la sottile differenza fra un manager e un leader, allora e solo allora potrai veramente ‘guidare’ le persone e il cambiamento.

Annunci

Commenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.