Befana, anche no

Antiche dee della fertilità che sorvolavano i campi per 12 giorni per propiziare il raccolto del nuovo anno, furono riprese dagli antichi Romani con vari nomi.
Come sempre la chiesa cattolica ha stravolto (per cancellarla) una tradizione pagana: tali figure femminili volanti sono ‘entrate’ nella leggenda medievale della vecchietta che vola con dolcetti e simili, cercando i bambini casa per casa, perché si pente di aver dato l’indirizzo di Gesù bambino ai re Magi (epifania, manifestazione/rivelazione si è foneticamente modificata in befana) ma di non aver accettato l’invito ad andare anche lei. Non a caso fra Natale e il 6 gennaio passano 12 giorni.
Ma a parte questo (ognuno può credere a quel che vuole) questa roba degli auguri (sui social e in privato) alle donne che volano su scope e battute sessiste di tutti i tipi mi fa veramente vomitare. ☺️
Felice giornata a tutti e tutte.

Gioia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: