Un nuovo volto per Trotula

Jorit Agoch, lo street artist napoletano che dissemina di grandi volti le facciate urbane delle città, nel 2019 ha dipinto con vernice spray su un muro di Salerno il viso di Trotula De Ruggiero, la medica più famosa dell’Occidente. Vissuta nell’XI secolo, Trotula era la più famosa delle “Mulieres Salernitanae”, le Dame della Scuola MedicaContinua a leggere “Un nuovo volto per Trotula”

Sindaca, assessora e… architetto!

Non passerà molto tempo per accorgersi di quanto sia naturale e musicale, in un testo orale o scritto, ‘ascoltare’ le ripetizioni di parole declinate sia al femminile sia al maschile per includere e rendere visibili davvero tutte e tutti. E non nascondersi più dietro a un maschile cosiddetto ‘inclusivo’, che non include ma nasconde. IContinua a leggere “Sindaca, assessora e… architetto!”

Mi scusi signora… ‘Dottoressa, prego’.

Leggevo un articolo sul Wall Street Journal da bruciare, se non fosse che è digitale. Qui sotto una veloce spiegazione in italiano della misoginia che trasuda. E anche un livore che mi sa di senso di inferiorità. Ma, per chiarire almeno in italiano l’uso della parola “Dott. Dr.” e quindi “Dott.ssa”: Le due abbreviazioni dott.Continua a leggere “Mi scusi signora… ‘Dottoressa, prego’.”