Attraverso muri e distanze: Reconnective Healing®

Entro nella stanza, è mattina. Mi scrocchiano le ginocchia mentre mi piego verso di lui: un letto normale è molto più basso del lettino da massaggi. Spero vivamente che il rumore non lo svegli. Come se non bastasse, il cane gratta sulla porta. Faccio Reconnective Healing® a mio figlio. Per fortuna si pratica senza unContinua a leggere “Attraverso muri e distanze: Reconnective Healing®”