Cicatrici d’oro

Intorno al 1400, in Giappone, l’ottavo shogun dello shogunato Ashikaga, avendo rotto la sua tazza in ceramica per la cerimonia del tè preferita, la mandò in Cina per ripararla. I ceramisti cinesi la cucirono, seguendo le linee di rottura, con graffe in ferro. Lo shogun s’infuriò nel vedere la sua tazza così rovinata. Alcuni artigianiContinua a leggere “Cicatrici d’oro”